Homepage   |   Mappa del sito   |   Contatti  

Arsenico un elemento naturale velenoso

L'arsenico è un elemento estremamente velenoso di simbolo As e numero atomico 33. È un semimetallo che si presenta in tre forme allotropiche diverse: gialla, nera e grigia. I suoi composti trovano impiego come pesticidi, erbicidi ed insetticidi. È inoltre usato in alcune leghe.

Tavola periodica degli elementi

L'arsenico è un elemento piuttosto diffuso nella crosta terreste, rinvenibile anche in forma nativa elementare.

 

I più importanti minerali che lo contengono arsenico

L’arsenopirite l’unico sfruttato industrialmente. Più che in giacimenti autonomi l’arsenopirite si trova dispersa nei minerali solforati di altri metalli, come la pirite. Dalla lavorazione di questi minerali contenenti ferro, rame, piombo ed altri metalli si ottiene, come sottoprodotto, l’ossido di arsenico trivalente.

REAGAR
ORPIMENTO
ARSENOPIRITE
Minerale Realgar Minerale orpimento Minerale arsenopirite
AsS As2S3 FeAsS

Produzione mondiale di arsenico

La produzione mondiale di arsenico, sottoforma del relativo ossido è intorno a 59.000 tonnellate l’anno, molto al di sopra delle richieste industriali.

Mappa mondiale produzione arsenico

Utilizzo dell’arsenico

La quantità maggiore di arsenico è utilizzata, sottoforma dei suoi composti, nell’industria chimica con impieghi soprattutto nel campo farmaceutico. In passato massiccio utilizzo di arsenico è avvenuto nel campo agricolo.

COMPOSTI
UTILIZZO
Disolfuro di Arsenico Pigmenti, industria conciaria, fuochi artificiali
Selenio di arsenico Industria vetriaria
Pentasolfuro di arsenico Industria della ceramica, intermediario per sintesi organiche
Triossido di arsenico Industria vetriaria, sostanze per la preparazione di tutti i composti dell’arsenico
Triossido di arsenico Industria vetriaria, semiconduttori, pigmenti, fuochi d’artificio
Triioduro di arsenico Farmaco per la cura di dermatiti
Acido arsenioso Farmaco per la cura di malattie delle pelle
Acido arsenoacetico Farmaco veterinaria
Composti arsenicati Gas aggressivi

L’arsenico usato nel passato come medicina

L'arsenico ed i suoi composti nel passato hanno avuto grande importanza in campo medico come curativi.

Medicamenti a base d’arsenico

Fino a tempi recenti si poteva trovare in farmacia il liquore arsenicale del Fowler, una preparazione contenente As inorganico.

Il triossido di arsenico viene talvolta impiegato in odontoiatria per la necrotizzazione della polpa dentaria.

Composti organici dell'arsenico (come il cacodilato di sodio ed il metilarsinato di sodio) sono stati estensivamente impiegati per curare la sifilide e la tripanosomiasi, ma l'interesse delle terapie arsenicali è considerevolmente diminuito con l'avvento dei farmaci chemioantibiotici.

L'arsenico a piccole dosi è stato anche recentemente impiegato per trattare alcuni malati di leucemia che non rispondevano alle terapie.

Ai tempi di Marco Polo in Cina l'arsenico aveva un posto importante come curativo di un tipo di malaria.

Molto utilizzato in passato nell’agricoltura, nell’allevamento e nell'industria del legno

Tra i composti arsenicali impiegati nelle produzioni agricole ricordiamo l'arsenato di piombo, l'arsenato di rame, l'aceto-arsenato di rame, l'arsenato di sodio e l'acido cacodilico.
Erbicidi, funghicidi, insetticidi, conservanti del legno, rodenticidi e antiparassitari zootecnici.

Insetticiti

I trattamenti con arsenicali spray per prevenire infestazioni di insetti sui meli ha portato alla contaminazione dei frutti.

Zootecnia

l'impiego di arsenicali utilizzati per la terapia e la profilassi di alcune parassitosi degli ovini ha causato accumulo e persino casi di avvelenamento umano nelle aziende agricole.

Industria del legno

Il legno trattato con arsenocromato di rame ("CCA" o "Tanalith", e la maggior parte del vecchio legno "trattato a pressione").

L’arsenico e la guerra

L’Arsenico è stato usato nella preparazione dei gas tossici militari durante la Prima Guerra Mondiale.

I Cinesi già conoscevano e usavano l’arsenico

Esistono scritti cinesi risalenti 1000 a.C., che contengono centinaia di ricette per la produzione di gas velenosi od irritanti da usare in guerra ed in altre occasioni.

Leonardo da Vinci

Leonardo da Vinci, nel XV secolo propose l'utilizzo di una polvere di solfuro d'arsenico e acetato di rame (verderame): Non sappiamo se la polvere in questione sia mai stata usata.

Lewisite gas tossico per la guerra, iniziarono a produrlo su scala industriale gli USA

Manifesto informativo dell’epoca circa il gas tossico  Lewisite

Nel 1918 fu iniziata la produzione negli USA della lewisite (2-cloro-vinil-dicloro-arsina) La lewisite è un agente della guerra chimica, assieme ai gas nervini, attacca i polmoni o attraverso l’assorbimento della cute. Ha formula chimica C2H2AsCl3. La lewisite ha effetti vescicanti a causa dell'inibizione dell'ossidazione dell'acido piruvico. Si diffonde attraverso la pelle più rapidamente dell'iprite, e i sintomi appaiono subito.

Il veleno per l’omicidio perfetto

L'assenza di odore e sapore ne ha fatto un veleno da delitto perfetto.

Napoleone avvelenato da arsenico?

Napoleone a cavallo

Nuove prove danno più credibilità all'ipotesi che la morte di Napoleone fu causata da un avvelenamento per arsenico. Scartata l'ipotesi di un tumore allo stomaco. Il dottor Pascal Kintz, presidente dell'associazione internazionale dei tossicologi di medicina legale, è sicuro: "Le ultime analisi vanno nel senso di una intenzione criminale". Trovata una concentrazione anomala della sostanza letale nei capelli dell'imperatore. Ciò è tutto da verificare e valutare.

Grigorij Rasputin ucciso dall'arsenico, ma non solo.

Grigorij Rasputin

Questo particolare veleno venne anche usato per uccidere Rasputin, anche se questi ne prendeva tre gocce ogni mattina, proprio per scongiurare un attentato del genere. I nobili della congiura dovettero sparargli, accoltellarlo, avvelenarlo ed infine buttarlo, sembra ancora vivo nonostante tutto, nel fiume Nieva.

Un romanzo avvincente con suicidio a base di arsenico

Emma Bovary

Una sera, a Rouen, Emma e Charles assistono all'opera, ed Emma incontra daccapo Léon. I due iniziano una relazione: Emma si reca in città ogni settimana per incontrarlo, mentre Charles crede che lei prenda lezioni di pianoforte. Al contempo, Emma sta spendendo esorbitanti somme di denaro. I suoi debiti intanto raggiungono valori esplosivi e la gente inizia a sospettare l'adulterio. Dopo che i suoi amanti le hanno rifiutato il denaro per pagare il debito Emma ingoia dell'arsenico e muore, in modo penoso e lento. Il leale Charles è sconvolto, tanto più che ritrova le lettere che Rodolphe le scriveva. In breve, muore a sua volta, e la figlia della coppia rimane orfana.

Orpimento: un pigmento usato in pittura

Il nome deriva dal latino auri pigmentum "colorante d'oro", era infatti utilizzato dai pittori. In antichità l'orpimento veniva importato in Europa da giacimenti collocati nel Kurdistan (al confine tra Turchia ed Iran) e veniva commercializzato con il nome di orpimento turco; sino in età post-medievale si continuarono ad usare orpimento e realgar come coloranti (poi ci fu un freno dovuto alla scoperta della loro tossicità).

Orpimento

Si rinviene quasi sempre associato a realgar; è un semiconduttore, si deteriora alla luce, ha un odore caratteristico (simile allo zolfo ma dovuto all'arsenico), è un minerale tossico (con una piccola leccatina ci si becca una bella diarrea) in quanto è un minerale d'arsenico. L'orpimento, come il realgar (preparati anche sinteticamente), si usa come depilante nella concia delle pelli e per la produzione di fuochi d'artificio.

Realga: un pigmento che cambia colore

Il nome deriva dall'arabo rahj al ghar, che letteralmente significa "polvere di miniera". Era molto usato come colore sia nella cultura europea che in quella asiatica, purtroppo oggi molti dei dipinti realizzati nell'antichità hanno cambiato tonalità a causa del fatto che il realgar si altera alla luce del sole. Re Mida tramutava tutto quello che toccava in oro, Re Algar in orpimento.

 Realgar

È un solfuro d'arsenico quasi sempre associato ad orpimento; si deteriora alla luce in un altro minerale (pararealgar) e successivamente in polvere (bisogna quindi tenere i campioni delle collezioni in contenitori al buio e chiusi). È un minerale tossico, a differenza dell'orpimento il realgar non è un semiconduttore. Il realgar, come l'orpimento (preparati anche sinteticamente), si usa come depilante nella concia delle pelli e per la produzione di fuochi d'artificio.
Giacimenti importanti sono in Cina; Svizzera; Macedonia; Romania; Giappone; Utah e Nevada, USA. In Italia se ne trova un pò a Pozzuoli ed in Toscana.

Arseniuro di gallio

Arseniuro di Gallio (GaAs) la cui caratteristica di semiconduttore ne ha fatto una valida alternativa al silicio nella realizzazione di componenti elettronici integrati (circuiti integrati).

Led

È caratterizzato da un'alta mobilità dei portatori liberi di carica (elettroni e lacune) e da una banda di energia proibita diretta, per cui viene usato nei dispositivi elettronici ad altissima velocità e nei dispositivi emettitori di luce (componenti per microonde, diodi LED e laser, componenti per lettori DVD e per radar automobilistici), nonché nelle celle fotovoltaiche.
I circuiti realizzati in arseniuro di gallio sono molto più veloci (e molto più costosi) di
quelli realizzati in Silicio

Disolfuro di arsenico

Fuochi pirotecnici

 

Disolfuro di arsenico noto anche come orpimento rosso o arsenico rubino

Il disolfuro di arsenico, noto anche come orpimento rosso o arsenico rubino, è usato come pigmento nella preparazione dei fuochi artificiali.

Altri usi dell’arsenico

L’arsenico trova svariati utilizzi nelle attuali produzioni industriali. In particolar modo nella lavorazione delle pelli, nella produzione del vetro, nella produzione dei pallini per le cartucce da caccia.

Pelli conciate destinate alla lavorazione industriale Oggetti di vetro Pallini per cartucce da caccia

L’arsenico può essere trovato ovunque

L’arsenico può essere trovato ovunque anche nel vostro prossimo pasto!! Tramite l’incorporazione dell’acido arsanilico nei mangimi, è utilizzato come promotore di crescita per suini e avicoli. I pesci spesso contengono tracce di arsenico e di altri prodotti chimici.

Galline Suini Pesci

Curiosità sull’arsenico

Gli alchimisti pensavano che la lega bianca formata dall'elemento insieme al rame fosse argento e speravano di giungere in seguito per questa via all'oro.
Ci sono resoconti sull'uso di arseniato di rame nel XIX secolo come colorante per dolciumi.
Nell'età vittoriana, l'arsenico veniva usato come cosmetico, per migliorare la carnagione e l'aspetto del volto (il cosiddetto "pallore da arsenico").

Primo Levi il Sistema Periodico

All'arsenico è dedicato uno dei racconti de "Il sistema periodico" di Primo Levi.

Poster del film Arsenico e Vecchi Merletti

Arsenico e vecchi merletti (Arsenic and Old Lace) è un film del 1944 diretto da Frank Capra e basato sulla commedia omonima di Joseph Kesselring. Il copione è stato adattato per il cinema da Julius J. Epstein. È stato inserito nella lista AFI's 100 Years... 100 Laughs, come uno dei migliori film della commedia statunitense.

Principali pagine dell'area RIMOZIONE ARSENICO

 Rimozione arsenico   |   Prezzi dearsenificatori   |   Dearsenificatori industriali   |   Cosa è l'arsenico, il suo impiego   |   Il problema arsenico

2011 TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Valid XHTML 1.0 / CSS